Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

TRUFFA INPS, LA GDF SCOPRE 15 FALSI DISOCCUPATI


TRUFFA INPS, LA GDF SCOPRE 15 FALSI DISOCCUPATI
14/07/2008, 17:07

 

La Guardia di Finanza di Napoli ha scoperto una truffa di 80mila euro ai danni dell'erario nell'ambito delle indennità di disoccupazione ed altre prestazioni sociali a sostegno del reddito. Quindici le persone denunciate dagli investigatori a conclusione delle indagini. In particolare i finanzieri della compagnia di Castellammare di Stabia, hanno scoperto che alcuni titolari di avviati studi professionali, dopo aver svolto rapporti di lavoro "a tempo determinato" con enti pubblici e privati, provvedevano ad iscriversi al centro per l'impiego, omettendo di dichiarare la partita Iva. Ciò allo scopo di percepire l'indennità di disoccupazione. Il danno economico alle casse dell'Inps è stato quantificato in circa 80 mila euro, equivalente al totale delle indennità di disoccupazione erogate. Nei confronti dei falsi disoccupati - un ortopedico, un geometra, un architetto, due infermieri, un fisioterapista, un pubblicista, quattro commercialisti, tre consulenti del lavoro e un consulente fiscale - sono state avviate verifiche fiscali durante le quali sono stati constatati ricavi non dichiarati per un ammontare pari a 166 mila euro.

Commenta Stampa
di Giancarlo Borriello
Riproduzione riservata ©

Correlati