Cronaca / Giudiziaria

Commenta Stampa

Si tratta di atto dovuto, forse senza responsabilità diretta

Truffa sulle sim card Telecom, indagato l'ad Patuano


Truffa sulle sim card Telecom, indagato l'ad Patuano
21/03/2012, 14:03

MILANO - L'amministratore delegato della Telecom, Marco Patuano, è stato iscritto nel registro degli indagati dalla Procura di Milano, come responsabile legale della Telecom Italia, chiamata a rispondere - in base alla legge 231 sulla rsponsabilità degli enti - del centinaio di suoi dipendenti accusati di aver organizzato una truffa sulle sim card. L'indagine, che va avanti, ha dimostrato che la società ha guadagnato grazie a questa truffa nel 2008 231 milioni. La legge 231 prevede che un ente abbia una sorta di responsabilità oggettiva se i suoi dirigenti commettono reati che apportino un vantaggio economico alla società.
Per questo è indagato Patuano, nella sua qualità di responsabile legale della società. Anche se, a quanto pare, la truffa è stata organizzata prima che venisse nominato amministratore delegato.
I 99 indagati sono accusati di associazione a delinquere, ricettazione e falso.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©