Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

2 anni e 2 mesi di reclusione per la colpevole.

Truffe ai danni delle casalinghe puteolane


Truffe ai danni delle casalinghe puteolane
24/06/2010, 15:06

POZZUOLI (NA) - Dovrà scontare  presso la Casa Circondariale Femminile di Pozzuoli, la pena di 2 anni e 2 mesi di reclusione e pagare 800 euro per i reati di ricettazione e possesso di documenti falsi. Si tratta di Anna Mauriello, tratta in arresto, a inizio settimana, dagli agenti del commissariato della Polizia di Stato di Giugliano con l'accusa di aver realizzato una truffa.
La 47enne puteolana utilizzava carte di credito clonate e documenti falsi di persone ignare di quanto stesse succedendo alle loro spalle con i loro dati; in particolare, le "vittime" erano alcune casalinghe di Pozzuoli.

Commenta Stampa
di Tiziana Casciaro
Riproduzione riservata ©