Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Poi, dopo le polemiche, ha chiesto scusa

Tucci (Pdl): "Benigni ebreo comunista e milirdario"


Tucci (Pdl): 'Benigni ebreo comunista e milirdario'
07/12/2011, 09:12

Non è andata giù a Luigi Tuccio, assessore all'Urbanistica del Comune di Reggio Calabria, in quota Pdl/ex An, la performance di lunedì che Roberto Benigni ha fatto in Tv durante la trasmissione di Fiorello. E così ha postato il suo commento: "Svegliaaa. Abbiamo pagato Benigni per fargli fare l'ennesima filippica contro Berlusconi e la lode della merda! Comunista ebreo miliardario e senza contenuti". E poi in un successivo post: "Non ho difficoltà a definire ebreo chi è miliardario ed ostenta umiltà e parsimonia in un contesto che non gli è consono. Ciò in ragione di costumi di vita tipici che ritengo attribuire ed assumendone la responsabilità. Il fatto che io non provi simpatia verso il popolo ebreo, non credo sia un'offesa".
Ovviamente i primi commenti sono stati di persone che condividevano la linea politica e le idee di Tucci; ma via via sono emersi sempre più commenti di persone che criticavano le espressioni utilizzate. E così, quando viene raggiunto telefonicamente da Repubblica, si dichiara dispiaciuto di quello che ha scritto: "Ho sbagliato e chiedo scusa. Lo faccio col cuore in mano. E' stato un gesto istintivo. Mi piace Roberto Benigni, ma l'intervento di ieri sera non l'ho apprezzato. Questo non giustifica che abbia usato quegli epiteti. Pensavo di giocare con quattro amici. Ormai Berlusconi ha fatto un passo indietro, e la satira contro di lui la trovo fuori luogo". Poi, sempre riferendosi all'ex premier, ha aggiunto: "Anche lui, come me, qualche errore l'ha fatto. L'importante è chiedere scusa".

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©