Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Turismo: Cucari, temiamo crollo prenotazioni con emergenza rifiuti


Turismo: Cucari, temiamo crollo prenotazioni con emergenza rifiuti
16/06/2010, 13:06


NAPOLI - "I maggiori tour operator tedeschi, francesi e spagnoli stanno monitorando la situazione napoletana e temiamo un crollo vertiginoso di disdette se l’emergenza rifiuti si protrarrà anche nei prossimi giorni”. Lo afferma il presidente regionale degli agenti di viaggio della Fiavet Ettore Cucari che lancia l’allarme turismo e chiede l’immediata rimozione del blocco delle escursione sul Vesuvio. “ Riceviamo ogni giorno centinaia di proteste da parte dei gruppi organizzati che hanno acquistato le visite guidate sul Vesuvio e i costi dello sciopero sono tutti a carico dei nostri operatori turistici. Una situazione insostenibile che rischia di esplodere se al danno delle escursioni negate si aggiunge la beffa della nuova emergenza rifiuti. Un vero peccato – aggiunge Cucari – perché a primavera c’è stato un picco positivo di prenotazioni a Napoli con un tasso di occupazione medio giornaliero delle camere d’albergo di circa l’85 per cento. Se i cumuli di spazzatura occuperanno nuovamente le pagine dei quotidiani stranieri, allora il danno sarà inevitabile e rischiamo fino al 90 per cento di disdette in pochi giorni”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©