Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Turismo: Maurizio Maddaloni eletto presidente nazionae dell'Isanrt


Turismo: Maurizio Maddaloni eletto presidente nazionae dell'Isanrt
29/05/2010, 14:05

Il presidente della Camera di Commercio della provincia di Napoli, Maurizio Maddaloni, è stato eletto a Roma, presidente nazionale dell’Isnart, l’istituto nazionale di ricerche turistiche del sistema camerale nazionale.

L’istituto, con sede nella capitale, svolge attività su tutto il territorio nazionale di promozione dell’offerta turistica, attraverso la realizzazioni di specifiche azioni di miglioramento della qualità delle strutture ricettive, quali il marchio volontario dell’ospitalità italiana e il premio Ospitalità italiana.

L’Isnart inoltre svolge attività di ricerca e supporto al comparto attraverso l’Osservatorio nazionale sul turismo realizzato in collaborazione con Unioncamere. L’Osservatorio Isnart realizza ricerche nazionali e locali e predispone il dossier annuale sull’andamento del turismo in Italia.

L’Istituto aderisce alla Rete europea sul turismo sostenibile e promuove le iniziative del sistema delle Camere di Commercio organizzando eventi pubblici e manifestazioni nazionali ed internazionali. E’ attivo anche sul campo della formazione sulle tematiche emergenti del mercati turistici, dei prodotti e della qualità.



“Concentreremo i nostri sforzi sulla qualità delle imprese turistiche, attraverso il potenziamento delle iniziative già in atto, a partire dal marchio volontario, coinvolgendo tutte le regioni italiane – afferma il neopresidente Maddaloni – convinti che un’offerta competitiva sia l’unica arma a disposizione per vincere la concorrenza dei mercati europei limitrofi e di numerosi paesi asiatici e africani che possono contare su manodopera a basso costo e regimi fiscali particolarmente vantaggiosi per le imprese turistiche.

Secondo gli ultimi dati a nostra disposizione – aggiunge Maddaloni - questa stagione turistica sarà all’insegna della stabilità e in linea con i risultati dello scorso anno, ma sono in diminuzione le imprese ricettive che indicano una contrazione di presenze e di fatturato. Ancora pochi però, su scala nazionale, gli operatori che segnalano aumenti di clientela. Un segnale questo – conclude il neopresidente dell’Isnart – che indica ancora molta strada da percorrere per uscire dal tunnel della crisi”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©