Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Scandalo sull'isola verde

Turista denuncia mini-discarica in centro Ischia



Turista denuncia mini-discarica in centro Ischia
08/09/2010, 10:09


ISCHIA (Na) - Umberto Lo Passo, giovane turista che da ben quindici anni con la sua famiglia sceglie l’isola d’Ischia per trascorrervi le vacanze estive, ha così scritto sulla bacheca FaceBook di Gennaro Savio, Direttore di PCIML-TV: “Segnalo alla Redazione di PCIML-TV una piccola vergogna che si consuma sotto gli occhi dei turisti nel comune di Ischia. Nella centralissima via Antonio Sogliuzzo è presente una mini-discarica abusiva nel verde, visibile dal marciapiede sinistro muovendosi verso piazza degli Eroi. E in un’altra mail ha aggiunto: “Mi accorsi dei sacchetti nel verde già da 3 mesi fa, ieri con rammarico ho preso atto che sono ancora lì presenti. Possibile che nessun rappresentante delle istituzioni si sia accorto di quella vergogna? E che nessun residente abbia fatto una segnalazione? Apprezzo molto ciò che fai, buon lavoro!”. Sin qui le parole di Umberto giustamente scandalizzato per il fatto che dopo ben tre mesi percorrendo via Sogliuzzo ha trovato la medesima situazione di degrado e abbandono. A dire il vero, però, la vergogna sociale di cui potete vedere le eloquenti fotografie e il video, è presente su questa centralissima strada ischitana da anni e a nulla sono servite le nostre puntuali, dettagliate e documentate denunce politiche e giornalistiche di verificabili anche su Internet. Il menefreghismo politico dell’Amministrazione guidata dal Sindaco Giuseppe Ferrandino non ha consentito ancora di restituire dignità a uno dei viali alberati più frequentati da residenti e turisti. E pensare che proprio il primo cittadino di Ischia nel corso della campagna elettorale che lo ha visto eletto Sindaco, promise cura ed estetica cittadina. Purtroppo le nostre inchieste giornalistiche e le quotidiane lamentele dei turisti dimostrano che quelle di Ferrandino erano solo effimere e false promesse elettorali. Ci vogliamo augurare che la Giunta di Ischia voglia finalmente, dopo quest’ennesimo servizio giornalistico, far rimuovere lo sconcio presente in via Antonio Sogliuzzo affinché al loro ritorno sull’isola Verde, i turisti come Umberto non debbano continuare a passeggiare lungo un viale da anni relegato a discarica di rifiuti.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©