Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Turisti dimenticano in taxi 100 dosi di cocaina


Turisti dimenticano in taxi 100 dosi di cocaina
26/08/2011, 12:08

Dimenticano nel taxi che li portava da Marina Grande al parcheggio in piazzetta, a Capri, una pochette contenente cento dosi di cocaina. Una coppia di sessantenni, probabilmente distratti, ha lasciato nell'auto, che li aveva prelevati al loro arrivo al porto, la borsetta che celava all'interno un contenitore con 10 grammi di cocaina pura, che secondo gli esperti potevano essere tagliati in quasi cento dosi. Il singolare episodio è accaduto a Capri dove è stata aperta un'indagine dalla polizia municipale dopo aver ricevuto da un tassista l'elegante borsetta che i due clienti avevano dimenticato nel sedile posteriore al termine della corsa. Il conducente del taxi, C.T., appartenente alla cooperativa di Anacapri, che non aveva mai visto prima quei due clienti, probabilmente vacanzieri giornalieri, e che non conosceva il contenuto della borsa, l'ha consegnata ad una pattuglia di vigili urbani in servizio in via Roma. Negli uffici del comando, il tenente della polizia municipale Angelo Mazzarella, che ha coordinato le indagini, ha provveduto ad aprire il sacchetto e a catalogare quanto contenuto nella speranza di trovarvi documenti di identità che potessero consentire di risalire ai proprietari. Invece nella borsa non vi erano documenti ma c'era droga, oltre a un paio di occhiali da sole e un paio da vista. La droga, posta sotto sequestro, è stata sottoposta subito all'esame del narcotest presso il locale commissariato di polizia. L'episodio, avvenuto due giorni fa, è stato tenuto sotto silenzio fino ad oggi dagli agenti nella speranza che i proprietari uscissero allo scoperto e si recassero al comando dei vigili per denunciare lo smarrimento della pochette o per chiederne la restituzione. Cosa che non si è verificata perché evidentemente la distinta coppia di sessantenni, temendo conseguenze, ha pensato bene di non rifarsi viva.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©