Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Sposati da anni, in procinto di separarsi

Uccide la moglie e si toglie la vita


Uccide la moglie e si toglie la vita
20/08/2010, 18:08

ROMA – Ad Ardea al termine di una violenta lite, una delle tante, un perito informatico di 62 anni originario di Ancona, con una pistola regolarmente detenuta ha prima ucciso la moglie, una romana di 47 anni, e subito dopo si è tolto la vita. Dalle prime ricostruzioni emerge che la coppia sposata da anni, da tempo non andava più d’accordo ed era in procinto di separarsi. Al momento della tragedia solo 2 dei cinque figli erano presenti nell’abitazione, ma i due ragazzi di 16 e 17 anni non avrebbero sentito nulla, perché stavano dormendo al piano superiore. Non erano invece presenti gli altri tre figli della coppia, tutti maggiorenni. I corpi delle due vittime sono stati trovati in cortile davanti alla porta d’ingresso dai carabinieri della stazione di Ardea, che in queste ore sono a lavoro per ricostruire l’esatta dinamica dei fatti.

Commenta Stampa
di Dario Palladino
Riproduzione riservata ©