Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Uccide l'ex fidanzata: cadavere ritrovato nell'auto

Un altro episodio di stalking

Uccide l'ex fidanzata: cadavere ritrovato nell'auto
12/08/2013, 19:21

VERONA - Una storia durata due anni: una fine che lui non ha voluto accettare. E così finisce in manette Vittorio Ciccolini, avvocato di 45 anni, accusato di aver ucciso l’ex fidanzata Lucia Belucci. Il corpo della donna è stato ritrovato nella Bmw di lui, parcheggiata nel garage della madre, posizionato sul sedile davanti del passeggero e coperto da un lenzuolo. L’ha colpita con due coltellate, di cui una fatale al cuore. L’ultima volta in cui i due sono stati visti, è stato il 9 agosto. Una cena cordiale tra due ex, poi la tragica fine. Gli inquirenti si sono messi sulle tracce di Ciccolini, poiché la donna aveva già sporto denuncia per stalking in passato. Secondo le prime ricostruzioni, l’avvocato, avendo visto gli uomini dell’arma recarsi in casa propria, stava per darsi alla fuga. L’assassino aveva lasciato anche alcuni messaggi all’interno dello studio legale con la parola “perdonatemi”.

 

Commenta Stampa
di Maria Grazia Romano
Riproduzione riservata ©