Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

L'uomo ha ferito anche due minori che si trovavano sul posto

Uccide l'ex moglie e il suo amante, poi si suicida

Uno dei due è in gravi condizioni

Uccide l'ex moglie e il suo amante, poi si suicida
28/07/2013, 15:52

MARINA DI MASSA (MASSA CARRARA) - Tre persone sono morte a Marina di Massa, in provincia di Massa Carrara. Stando ad una prima ricostruzione dei fatti, si tratterebbe di un duplice omicidio seguito da un suicidio. Un uomo, infatti, avrebbe sparato all’amante dell’ex moglie e poco dopo alla donna, uccidendo entrambi, per togliersi poi la vita. Sono rimasti feriti ance due minori che si trovavano nel luogo della sparatoria.

L’uomo ha sparato prima all’amante dell’ex moglie, freddandolo nella sua abitazione, poco lontano dal ristorante dove lavora la donna. Poco più tardi si è recato al ristorante, dove la sua ex moglie lavora come cameriera, e ha sparato anche a lei, uccidendola. Fuggito in strada, l’uomo si è ucciso quando la gente ha iniziato a gridargli contro “assassino”.

Nella sparatoria sono rimasti coinvolti due minori, che si trovavano in strada, davanti al ristorante, nel momento in cui l’assassino ha iniziato a sparare. Uno dei due, in gravi condizioni, è ricoverato presso l’ospedale di Pisa.

Commenta Stampa
di Vanessa Ioannou
Riproduzione riservata ©