Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

E’ successo a Piacenza

Uccide madre adottiva per videopoker


Uccide madre adottiva per videopoker
09/02/2013, 13:09

PIACENZA- Gli inquirenti hanno risolto il caso dell’omicidio di una 90enne.
Si tratta di Giuliana Boccenti, la donna trovata priva di vita lo scorso lunedì. Il tragico episodio si era tinto di giallo vista anche la dinamica dell’uccisione.
Il cadavere dell’anziana era stato trovato nel suo appartamento a Castel San Giovanni, nel piacentino e sembrava che la vittima fosse stata soffocata con un cuscino.
Nella notte i carabinieri hanno risolto il caso arrestando la figlia adottiva della 90enne. Si tratta di Maria Cristina Filippini, 48enne di Piacenza che dopo un lungo interrogatorio ha finalmente confessato di aver ucciso l'anziana madre.
Sembra che a spingere la donna al folle gesto siano stati alcuni debiti contratti a causa del gioco ai videopoker.
Infatti, dalle prime indiscrezioni risulta che l'omicida una volta soffocata la madre, le abbia tolto la catenina dal collo per poi rivenderla a un “Compro oro”.

 

Commenta Stampa
di Titti Alvino
Riproduzione riservata ©