Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

“Non coltiviamo odio, vogliamo giustizia”

Uccisa a Los Angeles in viaggio di nozze. La famiglia: “Paghi anche la contea”


Uccisa a Los Angeles in viaggio di nozze. La famiglia: “Paghi anche la contea”
19/01/2014, 21:01

"Ci penso tutti i giorni quando mi sveglio, ma nessuno poteva farci niente". Parla così Cristian, il giovane rimasto vedovo durante il viaggio di nozze a Los Angeles. Ad uccidere sua moglie, Alice Gruppioni, un folle che l’ha investita con la sua auto mentre Alice era a Venice Beach con il marito.
L'assassino, Nathan Campbell, verrà processato per omicidio volontario, ma Katya, la zia di Alice, chiede che a pagare sia anche la contea di Los Angeles.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©