Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Il blitz dei carabinieri nel salernitano

Uccise cliente, arrestato ex direttore postale


Uccise cliente, arrestato ex direttore postale
04/06/2010, 08:06

VALLO DELLA LUCANIA (Sa) - Il 04 giugno 2010, alle prime ore della mattina, i carabinieri del NOR della Compagnia di Vallo della Lucania (SA), in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare, emessa dal GIP (Dott. MARRONE) presso il Tribunale di Vallo della Lucania, hanno tratto in arresto, per il reato di omicidio volontario aggravato ed occultamento di cadavere, CAMMAROSANO Pasquale, nato ad Orria (SA) l'01 novembre 1960, residente alla frazione "Massa" di Vallo della Lucania, in Via Della Gatta 40, separato, già direttore dell' ufficio postale della citata frazione. Il predetto è ritenuto colpevole di aver commesso il delitto ascritto, per l'esito di articolate indagini, suffragate dalla corrispondenza, accertata dal RIS di Roma, delle sue impronte digitali con quelle rilevate sui sacchi di plastica che contenevano il cadavere di NOVELLI Carmine, ritrovato barbaramente ucciso ed incaprettato la mattina del 07 marzo 2001 sul ciglio di una strada di Moio della Civitella (SA). L'intuizione investigativa è sorta per l'aver messo in relazione il comportamento del CAMMAROSANO nei fatti dell’ottobre del 2009, quando fu tratto in arresto perchè, agevolato dall'essere direttore dell'ufficio postale, aveva sottratto un ingente somma dai conti correnti di ignari cittadini, e l'ammanco, dai conti postali del NOVELLI, di circa 142.000.000 (centoquarantaduemilioni) di lire, constatato nel corso delle indagini nel 2001 e mai rinvenuti. L’arrestato è stato associato alla Casa Circondariale di Vallo della Lucania. Le indagini, coordinate congiuntamente dal Procuratore Capo Giancarlo Grippo e dal Sostituto Procuratore Renato Martuscelli comunque continuano al fine di identificare eventuali correi.

Commenta Stampa
di V.R.
Riproduzione riservata ©