Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

L'uomo è stato dichiarato incapace di intendere e volere

Uccise la madre a martellate, assolto

Passerà quattro anni in libertà vigilata

Uccise la madre a martellate, assolto
30/07/2013, 19:40

ORVIETO - Antar Lombardo, 39enne arrestato nel 2011 dopo aver ucciso a martellate sua madre, Anna Maria Valobra, 68 anni, è stato assolto per vizio di mente, giungendo al termine della sua vicenda giudiziaria.

Il giudice per le indagini preliminari Claudio Baglioni, infatti, basandosi sulla perizia psichiatrica, da cui risulta che Lombardo al momento dell’omicidio era totalmente incapace di intendere e volere, ha assolto l’uomo. Lombardo soffrirebbe di un disturbo bipolare che si sarebbe manifestato esclusivamente nel momento in cui l’uomo ha compiuto il folle gesto. Pertanto, stamattina, al termine dell’udienza, che si è svolta con rito abbreviato, è stato deciso che Lombardo sarà soltanto obbligato a trascorrere quattro anni in libertà vigilata presso un centro di cura di Forlì.

Commenta Stampa
di Vanessa Ioannou
Riproduzione riservata ©