Cronaca / Sangue

Commenta Stampa

L'omicidio tra il 23 e il 24 dicembre scorsi in stazione

Uccise un trans a Napoli, marocchino in manette


Uccise un trans a Napoli, marocchino in manette
20/08/2009, 17:08

Un marocchino di 23 anni è stato arrestato, a Napoli, con l’accusa di aver ucciso un trans di 41 anni nella notte tra il 23 ed il 24 dicembre dello scorso anno. L’omicidio è avvenuto all’interno di un treno in sosta sui binari della stazione di Napoli centrale, in piazza Garibaldi. Il 23enne, destinatario di un provvedimento di fermo emesso dalla Procura di Napoli, è stato arrestato anche in base alla testimonianza di un ragazzo algerino che, pur non essendo in possesso del permesso di soggiorno, ha collaborato con la Procura e con la Polfer al fine di individuare l’assassino; l’algerino ha successivamente riconosciuto il presunto omicida presso gli uffici della Polfer. L’uomo è stato bloccato dagli agenti della Polizia ferroviaria del compartimento per la Campania.

Commenta Stampa
di Nico Falco
Riproduzione riservata ©