Cronaca / Sangue

Commenta Stampa

Implicato anche il figlio di Bidognetti

Uccisero 19enne: arrestati 11 casalesi


Uccisero 19enne: arrestati 11 casalesi
25/03/2011, 09:03

Figura anche Raffaele Bidognetti, figlio del capoclan Francesco, tra gli undici affiliati e fiancheggiatori al clan dei "Casalesi" del gruppo Bidognetti arrestati oggi dai carabinieri del Nucleo Investigativo di Caserta. Sono ritenuti responsabili, a vario titolo, dell'omicidio, commesso nel maggio del 2004 di un 19enne affiliato a un gruppo camorristico contrapposto a quello dei "Bidognetti". In particolare, Raffaele Bidognetti, di 37 anni, é ritenuto dagli investigatori il mandante dell'assassinio del giovane. L'uccisione del 19enne era stato preceduto, pochi giorni prima, da un ulteriore agguato nei suoi confronti, non andato però a buon fine. L'omicidio si inserisce nel contesto della guerra intestina consumatasi nel clan "dei Casalesi" tra i gruppi Tavoletta-Ucciero e Bidognetti, che si contendevano la supremazia nella gestione delle attività criminose a Villa Literno (Caserta). Una faida protrattasi dal 1997 al 2005 che fece numerose vittime in entrambe le fila.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©