Cronaca / Sangue

Commenta Stampa

Uccisero protettore per vivere insieme, arrestati nel Casertano


Uccisero protettore per vivere insieme, arrestati nel Casertano
23/06/2009, 18:06

 (ANSA) - NAPOLI, 23 GIU - Volevano vivere la loro storia d'amore e per questo uccisero, lo scorso mese di aprile, nel Casertano, il compagno e protettore della donna. La scorsa notte i due amanti sono stati arrestati dai carabinieri di Mondragone. Il corpo di Osmani Jeton, albanese di 19 anni, fu ritrovato il giorno di Pasquetta nel fiume Volturno, nel Casertano, con con mani e piedi legati con corde e blocchetti di ferro. I carabinieri hanno ricostruito il movente dell'omicidio: pista passionale. A finire in manette un italiano ed una prostituta ucraina: uccisero Osmani Jeton per non vedere piu' ostacolata la propria relazione sentimentale. Le indagini sono state condotte dai carabinieri e coordinate dalla Procura di Santa Maria Capua Vetere.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©