Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Fermato un amico della vittima

Ucciso un 23enne a Roma

I due si conoscevano

Ucciso un 23enne a Roma
23/02/2013, 10:35

ROMA - Tragedia nella notte a Roma. Un ragazzo della capitale di soli 23 anni, Alessandro Labozzetta, è morto dopo una lite con un coetaneo. Sembra che tra i due ci sia stato un acceso diverbio culminato con il folle gesto.
La vittima e il suo aggressore, pare fossero conoscenti, almeno questo è quello che trapela. Ora i carabinieri della compagnia Eur hanno fermato l’amico del 23enne ucciso.  Il giovane anche lui romano, è sotto interrogatorio.
Erano intorno alle due quando via Libetta, nella zona della movida romana è scoppiata la lite . Il ragazzo accoltellato è stato soccorso subito dal 118 e trasportato all’ospedale  San Camillo, dove purtroppo non c’è stato nulla da fare ed è morto.
Molti sono i testimoni che hanno assistito all’aggressione.
Alessandro Labozzetta, che aveva dei piccoli precedenti penali, è stato colpito da due coltellate all'addome dicono, per una discussione nata per futili motivi.

 

Commenta Stampa
di Titti Alvino
Riproduzione riservata ©