Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

UCS, la risposta dell'ANCE


UCS, la risposta dell'ANCE
24/03/2011, 11:03

“In riferimento alle cronache riportate oggi dagli organi di informazione relativamente alla costituzione dell’Unione Costruttori Salernitani, si smentisce nella maniera più ferma e categorica – come del resto può essere agevolmente riscontrato accedendo alla documentazione degli uffici preposti dell’ANCE Salerno - che cento imprese siano fuoriuscite da questa associazione per aderire all’UCS. Come parimenti non rispondente alla realtà dei fatti è che la nuova associazione sia nata per opera e iniziativa di “dissidenti” dell’ANCE. Allo stato non risulta alcuna lettera di dimissioni e/o di volontario recesso dall’associazione da parte di iscritti. Si rappresenta invece, per una corretta e veritiera rappresentazione dei fatti, che soltanto 5 (cinque) costruttori – oggi ai vertici dell’UCS – in passato sono stati iscritti all’ANCE Salerno, ma sono stati allontanati per inadempimento degli obblighi statutari. «Voglio inoltre rammentare e sottolineare – commenta il presidente di ANCE Salerno, Antonio Lombardi – pur nel pieno rispetto della libertà di associazione, che l’ANCE Salerno è la sola realtà territoriale deputata a portare avanti le politiche nazionali dell’ANCE ed a rappresentarla quindi sul territorio, concludendo validamente protocolli d’intesa, accordi di programma e contratti integrativi».  Ad altre associazioni – tanto più quando fondate su basi associative che promiscuamente rappresentano imprese edili e piccole realtà artigiane, o accolgono aziende di realtà provinciali differenti – questa possibilità è preclusa. Soltanto nella giornata di oggi – a conferma dell’incessante e concreto impegno per il comparto - il presidente dell’ANCE Salerno ha incontrato in mattinata le organizzazioni sindacali di categoria (FILLEA Cgil, FILCA Cisl e FENEAL Uil) per pianificare iniziative congiunte finalizzate al rilancio del settore, per poi partecipare, a Napoli, alla Commissione Regionale Anticamorra. Nel pomeriggio incontro sul Leasing in costruendo, a Napoli, con il presidente nazionale Paolo Buzzetti per vagliare ipotesi operative atte a promuovere ed incentivare questo strumento di finanziamento anche in realtà difficili come la Campania.”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©