Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

I carabinieri stanno interrogando l'amico che era con lei

Udine, avvocatessa accoltellata mentre fa jogging

Non ci sono tracce dell'arma del delitto

Udine, avvocatessa accoltellata mentre fa jogging
17/09/2013, 18:31

UDINE - Il corpo di una ragazza di 28 anni, Silvia Gobbato, è stato  trovato privo di vita, massacrato da diverse coltellate, a Udine, lungo una via di campagna trafficata dagli amanti del  jogging nelle vicinanze del parco del fiume Cormor.

Originaria di San Michele al Tagliamento, in provincia di Pordenone, Silvia, laureata in giurisprudenza, era residente a San Michele al Tagliamento, vicino Venezia, dove era praticante presso un noto studio legale. L’omicidio sarebbe avvenuto tra le 13 e le 14 di oggi, quando la giovane donna si era recata al parco per fare jogging in compagnia di un amico che, con il passo più lungo, l’aveva superata di oltre 400 metri, perdendola di vista. Poco dopo, fermatosi per aspettarla ad un incrocio, l’amico di Silvia è stato raggiunto da un’altra persona che stava facendo jogging che, dopo aver visto un cellulare a terra e delle tracce di sangue, ha scoperto il corpo della ragazza. Il corpo di Silvia, dopo essere stato colpito da numerose coltellate in più punti, era stato trascinato per 7 o 8 metri in un lato della strada.

I carabinieri stanno interrogando l’amico della vittima e il passante che ha scoperto il corpo. Non c’è ancora nessuna traccia dell’arma del delitto.

Commenta Stampa
di Vanessa Ioannou
Riproduzione riservata ©