Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Ue: aperta procedura di infrazione contro l'Italia per le quote latte


Ue: aperta procedura di infrazione contro l'Italia per le quote latte
10/02/2012, 16:02

BRUXELLES (BELGIO) - L'Unione Europea ha aperto una procedura di infrazione contro l'Italia, per la vicenda delle quote latte. Ora il nostro Paese ha un mese per spiegare perchè le multe, che andavano pagate entro il 31 dicembre 2010, sono state prorogate al 30 giugno 2011 (e pagate poi con soldi dello Stato).
C'era stata già una richiesta di spiegazioni per il primo rinvio, dal giugno 2010 al dicembre 2010. La richiesta, arrivata ad ottobre, ebbe una risposta solo il 3 febbraio, ed era una risposta molto lunga e con numerosi allegati. E già allora vennero mninacciate sanzioni, se le risposte non fossero state soddisfacenti. Una minaccia mantenuta, con l'avviso di oggi.
C'è da ricordare poi che il secondo rinvio venne in un modo anche scorretto, istituzionalmente: la Lega Nord faceva pressione per l'approvazione di questa norma, nonostante l'opposizione di Coldiretti e i mal di pancia di una parte del Pdl. Poi il governo mise la fiducia (era il decreto Milleproroghe, approvato il 25 febbraio del 2011) e tutta la maggioranza votò compatta. Ed ora, grazie a quel voto, può capitarci una multa di alcune centinaia di milioni di euro.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©