Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Ma a rischio ci sono oltre 5 miliardi di finanziamenti

Ue: l'Italia deve restituire 78 milioni per le quote latte


Ue: l'Italia deve restituire 78 milioni per le quote latte
18/10/2011, 15:10

BRUXELLES (BELGIO) - Ennesima multa che arriva dall'Unione Europea sull'Italia. Questa volta a causa delle carenze nei controlli sulle assegnazioni dei contributi agricoli che l'Ue assegna ai suoi Stati membri, in particolare nel settore lattiero-caseario. Insomma, non ci sono controlli prima di assegnare le quote latte che ci spettano. E per questo l'Italia dovrà pagare 71 milioni di euro. A cui vanno aggiunti 7,6 milioni di aiuti agricoli spesi in modo irregolare e che quindi vanno restituiti.
Questa è la nostra quota, ma sono stati multati anche altri Paesi. Solo la Svezia ha una multa equivalente alla nostra (76 milioni). Molto meno dovranno dare la Danimarca (22 milioni), Cipro (10 milioni), Il Regno Unito (6 milioni) e l'Olanda (2 milioni). Colpita anche la Grecia, nonostante i suoi problemi economici, per 10 milioni.
Ma c'è un rischio ben più grosso, per il nostro Paese. Infatti stanno discutendo di modificare la legge che assegna le risorse ai singoli Paesi. Se venisse approvata quella legge, all'Italia spetteranno 5 miliardi e mezzo in meno all'anno; un colpo pesante per l'economia italiana. E il 7 novembre i Ministri dell'Agricoltura dei Paesi europei si riuniranno per discutere. L'Italia manderà come suo rappresentante Saverio Romano: riuscirà a difendere gli interessi italiani?

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©