Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Previsto un documento condiviso tra l'azienda e i lavoratori

Ugl - FIAT: ancora in corso le trattative sindacali


.

Ugl - FIAT: ancora in corso le trattative sindacali
18/05/2010, 15:05

NAPOLI - Proseguono le trattative tra i sindacati Ugl dei metalmeccanici e i vertici Fiat. Al centro della discussione, la creazione di un documento condiviso che risponda alle esigenze dei lavoratori e a quelle dell’azienda torinese.
Secondo la Fiat, il problema principale che riguarda lo stabilimento campano di Pomigliano d’Arco è quello dell’assenteismo, che raggiunge circa il 10%. Tra le richieste dell’azienda automobilistica c’è l’innalzamento della soglia di ore straordinarie dalle 40 attuali ad 80. Dal canto loro, i rappresentanti sindacali chiedono maggiori garanzie per il futuro, soprattutto alla luce del fatto che, se la situazione non arriverà ad una svolta, molti dipendenti rischieranno il posto di lavoro. “Siamo disponibili al confronto” – ha spiegato il segretario Nazionale Ugl Giovanni Centrella, nel corso della riunione che si è tenuta nella sede di piazza Nazionale – “A condizione, però, che ci siano impegni chiari da parte dell’azienda”.
Nei giorni scorsi, rappresentanti dello stabilimento campano sono stati ricevuti a Torino, nella sede centrale della Fiat. Le concertazioni, comunque, stanno andando avanti: “Vogliamo capire se sarà dato spazio ad un documento conclusivo” – ha aggiunto il segretario – “Per il futuro non solo di Pomigliano ma di tutto il Centro-Sud”.

Commenta Stampa
di Ornella d'Anna
Riproduzione riservata ©