Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Il segretario nazionale Centrella incontra dirigenti campani

Ugl: rilanciare il Sud dopo la crisi


.

Ugl: rilanciare il Sud dopo la crisi
07/10/2010, 15:10

NAPOLI – Misure forti per tamponare l’emergenza e per favorire la crescita. Sono quelle chieste dall’ Ugl (Unione Generale del Lavoro) attraverso il suo segretario nazionale, Giovanni Centrella, che ha presieduto un tavolo di confronto con quadri dirigenti e sindacalisti campani.
Il responsabile ha spiegato che è necessario, primariamente, creare un patto sociale che possa aprire una nuova stagione nelle relazioni industriali e sindacali, puntando soprattutto sulle risorse più giovani, che devono diventare la fonte di novità del sistema produttivo. Innanzitutto, spiega Centrella, bisogna spezzare la spirale di precarietà del lavoro poi creare infrastrutture, in modo particolare al Sud, che portino incentivi ed investimenti utili alla crescita di tutto il paese.  Solo così, conclude, la nostra regione diventerà competitiva a livello nazionale.
Posizioni strategiche, dunque, ed anche aiuto ed impulso al comparto sindacale ed imprenditoriale, che, partendo dalle posizioni assunte dal Governo, migliorino lo stato delle cose attuale.

Commenta Stampa
di Ornella d'Anna
Riproduzione riservata ©