Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

UIL Campania su bilancio regionale: ci vuole più responsabilità


UIL Campania su bilancio regionale: ci vuole più responsabilità
26/02/2011, 14:02

Ancora una volta stiamo assistendo ad una ressa per contributi a pioggia senza una reale ed efficace strategia, è quanto afferma la UIL Campania a proposito del bilancio regionale in via d’approvazione. Non possiamo permettere che altre risorse vengano sprecate, né tanto meno che il bilancio regionale non venga approvato entro lunedì prossimo, in una regione già con troppe difficoltà manca solo l’allungamento sine die dell’esercizio provvisorio.
La UIL Campania ha già presentato al Consiglio e alla Giunta regionale un suo documento con le linee strategiche su come evitare sprechi e su come si potrebbero utilizzare al meglio le risorse recuperate: a partire dal riordino delle società partecipate, delle agenzie regionali, fino all’abbassamento della pressione fiscale e dei costi della politica, campagna già lanciata e fortemente voluta dalla UIL nazionale dal titolo “meno costi della politica significa meno tasse”.
La segreteria della UIL Campania lancia un appello bipartisan alle forze politiche affinché evitino localismi e si riapproprino del senso di responsabilità in una regione dove le tasse altissime gravano soprattutto sul tenore di vita dei lavoratori dipendenti, dei pensionati e sulle stesse imprese.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©