Cronaca / Soldi

Commenta Stampa

Umbria: 3 società immobiliari accusate di avere evaso 4,5 milioni


Umbria: 3 società immobiliari accusate di avere evaso 4,5 milioni
29/06/2009, 10:06

Una serie di controlli incrociati sulle attività di tre società immobiliari umbre, a Spoleto e Città di Castello, ha permesso alla Guardia di Finanza di trovare una serie di irregolarità, tese a frodare il fisco. La compravendita degli immobili di queste società veniva fatta a prezzi superiori a quelli dichiarati, permettendo alle agenzie immobiliari di intascare la differenza in nero. Una differenza che poteva arrivare a 4-5 volte il prezzo ufficiale. In questa maniera, secondo i calcoli della GdF, sono state evase le imposte per 4,5 milioni di introiti tra il 2005 e il 2008; oltre ad un mancato pagamento dell'IVA di un milione di euro circa. Inoltre due persone sono state segnalate per violazioni di tipo penale; contro di loro valuterà il Pubblico Ministero se agire o no.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©