Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Silvana Faggion avrebbe terrorizzato e malmenato i piccoli

Un asilo da clima del terrore: arrestata la maestra


Un asilo da clima del terrore: arrestata la maestra
10/02/2012, 11:02

ROVIGO - Una volta tornati a casa dopo la scuola assumevano comportamenti incomprensibili, che i genitori non riuscivano a spiegarsi. Reazioni strane anche ad un semplice abbraccio di mamma o di papà e nervosismo: per questo gli stessi genitori, avendo avuto il sentore che qualcosa non funzionasse come doveva, hanno deciso di rivolgersi alle forze dell’ordine. Quello di cui sono venuti a conoscenza è che nella scuola materna di Bagnolo di Po (Rovigo) i loro bambini erano sottoposti a comportamenti di violenza.
Schiaffi, calci, strattoni violenti al punto tale da far sbattere la testa dei bimbi sui banchi: questi ignobili gesti, infatti, erano all’ordine del giorno nelle aule dell’asilo. La protagonista, la maestra Silvana Faggion, di 48 anni, per fortuna è finita agli arresti. L’accusa a lei rivolta è di maltrattamento sui minori: per troppo tempo la donna ha terrorizzato e malmenato i bambini che venivano affidati alle sue cure.
Ai sospetti iniziali hanno dato corpo, nel corso degli accertamenti, le testimonianze degli stessi bambini: una quindicina i minori sentiti in forma protetta su delega dell’autorità giudiziaria. I piccoli hanno infatti riferito di maltrattamenti fisici, di sfoghi della maestra che si manifestavano con banchi rovesciati e lancio a terra di penne e quaderni e di bimbi costretti a rimanere in punizione in piedi in un angolo.

Commenta Stampa
di Antonio Formisano
Riproduzione riservata ©