Cronaca / Curiosità

Commenta Stampa

L'animale ha reagito alle urla della moglie impaurita

Un capriolo attacca e morde alla gamba un escursionista

Pochi punti di sutura per curare la ferita al marito

Un capriolo attacca e morde alla gamba un escursionista
20/08/2012, 15:33

CASTEL DEL RIO (BOLOGNA) - Un triangolo bianco con bordo rosso e al centro un capriolo può indicare il pericolo di incidenti stradali causati da animali selvaggi, ma la probabilità di trovarne uno per strada è decisamente bassa. Eppure a qualcuno può capitare di ritrovarsi un animale all'improvviso ed essere aggredito. E' capitato ieri a un uomo di essere morso da un capriolo nei boschi di Castel del Rio, lungo l'Appennino Tosco-Romagnolo nei pressi di Bologna, in località Ponte Alidosi. Un grosso capriolo maschio uscito dai cespugli si è avvicinato a una donna che prendeva il sole sulla riva del fiume Santerno. L'animale si è avvicinato senza mostrare particolare aggressività, quando la donna ha urlato per la paura. Sono accorse dieci persone, tra cui il marito che stava pescando lì vicino. Il capriolo si è scagliato contro l'uomo e lo ha morso a una coscia.
I carabinieri della Compagnia di Imola sono stati allertati da una telefonata piuttosto insolita: "Aiuto, un capriolo mi ha morso una gamba e sta tentando di attaccare altre persone". Il Comandante e un militare della stazione carabinieri di Castel del Rio si sono recati immediatamente sul posto e hanno chiamato i soccorsi, il 118 per le cure mediche e il Comando della guardia forestale della zona per le ricerche dell'animale, che nel frattempo si era allontanato nel bosco.
L'uomo ferito ha avuto bisogno di due o tre punti di sutura. Anche un'altra donna si è lievemente infortunata cadendo per terra e procurandosi alcune escoriazioni. Molto spavento per l'intera compagnia, ma nessun danno grave, solo una giornata un po' avventurosa.

Commenta Stampa
di Emanuele De Lucia
Riproduzione riservata ©