Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

L'uomo di 72 anni è indagato per truffa aggravata

Un ginecologo in pensione falsifica testamento di un amico

I finanzieri hanno sequestrato 39 immobili da 11,5 milioni

Un ginecologo in pensione falsifica testamento di un amico
29/02/2012, 16:02

BOLOGNA - Un ginecologo si è ritrovato proprietario di un importante patrimonio immobiliare e mobiliare, ma era tutto calcolato. Il medico di 72 anni, in pensione e residente nella provincia di Bologna è ora indagato per truffa aggravata ai danni dello Stato per aver falsificato un testamento di un amico di vecchia data, morto a maggio del 2009. L'amico era morto a 83 anni senza eredi e i suoi beni dovevano andare allo Stato, secondo l'articolo 586 del codice civile. Su decreto del gip Pasquale Gianniti, la Guardia di finanza ha sottoposto a sequestro preventivo 39 immobili, di cui 37 a Bologna dove si trovano appartamenti di pregio nel centro storico e 2 nel comune di San Lazzaro per un valore circa 11,5 milioni di euro. I finanzieri hanno sequestrato anche conti correnti e depositi per un valore di 2,7 milioni e due cassette di sicurezza, il cui contenuto non è ancora noto. Il ginecologo in pensione aveva redatto un testamento falso a nome del suo vecchio amico.

Commenta Stampa
di Emanuele De Lucia
Riproduzione riservata ©