Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

L'attrice trascinata dall'auto dopo la lite

Un paparazzo "investe" Claudia Pandolfi


Un paparazzo 'investe' Claudia Pandolfi
22/04/2010, 22:04

ROMA - Un paparazzo appostato sotto l'abitazione di Claudia Pandolfi situata a Piazza Vescovio si è reso partecipe di un gesto sicuramente poco onorevole. La nota attrice, dopo aver litigato vivacemente con il cacciatore di scoop fotografici, sarebbe infatti stata trascinata per alcuni metri dall'auto di quest'ultimo; subito dopo la Pandolfi è stata trasportata al Policlinico Umberto I per essere ricoverata con un codice giallo.
A telefonare al 113 in lacrime sarebbe stato lo stesso paparazzo che, resosi conto dell'incidente, ha deciso quasi subito di autodenunciarsi. La dinamica dell'accaduto apparrebbe abbastanza chiara: la Pandolfi, rientrando nel proprio appartamento, avrebbe notato il fotografo appostato in una Nissan Micra. L'attrice si è avvicinata all'uomo chiedendo con decisione la restituzione del rullino. Così il fotoreporter, deciso a non rinunciare ai preziosi scatti, ha ingranato la marcia tentando di fuggire. La paparazzata è però rimasta attaccata alla portiera dell'auto con tenacia, venendo trascinata per diversi metri prima di lasciare la presa rovinando al suolo. Il referto medico non è ancora definitivo ma, a quanto sembra, le sue condizioni non sarebbe gravi (piccola trauma toracico post caduta).
Come precisato, il fotografo si è autodenunciato alle autorità ancor prima che i Carabinieri potessero procedere alla sua ricerca: si tratta di Mauro Terranova; aggredito nel 2007 da Gigi D'Alessio durante una delle sue incursioni moleste. Le autorità valuteranno la sua situazione e l'eventuale incriminazione basandosi proprio sul referto medico diffuso dai medici del Policlinico.

Commenta Stampa
di Germano Milite
Riproduzione riservata ©