Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Una festa del WiFi a Pomigliano organizzata dal Movimento 5 Stelle


Una festa del WiFi a Pomigliano organizzata dal Movimento 5 Stelle
23/05/2012, 13:05

WiFi Fest, è questo il nome dell’iniziativa organizzata a Pomigliano dal Movimento 5 Stelle per venerdì 25 maggio a partire dalle ore 21 nella cornice di piazza Mercato: una grande festa per presentare ai cittadini la “WiFi zone” realizzata dal Movimento. Si tratta di una rete WiFi che copre una vasta area del centro città, consentendo l’accesso gratuito ad internet ai cittadini.

Il programma della serata si preannuncia ricco, con musica, danza, arte, ma anche momenti di informazione e riflessione: accanto all’esibizione di gruppi musicali, ai danzatori di capoeira, alle esposizioni artistiche, in piazza saranno infatti allestiti gazebo dove poter ricevere indicazioni sulle aree WiFi gratuite attive a Pomigliano, firmare la petizione per Internet Bene Comune, conoscere le attività che il Movimento 5 Stelle sta portando avanti. E grazie al WiFi piazza Mercato quella sera sarà in collegamento con una piazza di Londra.

“Volevamo informare i nostri concittadini di questa opportunità che fa di Pomigliano un caso unico sul territorio: oggi stando seduti su una panchina di piazza Municipio, la prima piazza WiFi realizzata a Pomigliano, si può navigare gratuitamente dal proprio cellulare o pc, accedere alla molteplicità di informazioni che la rete mette a disposizione. Abbiamo pensato di farlo con una festa, regalandoci una serata da vivere insieme. Tra i primi punti del nostro programma elettorale nel 2010 c'erano Acqua Pubblica e WiFi Gratuito. La battaglia per l’Acqua Pubblica ci vede in prima linea nei comitati che lottano contro la Gori, il WiFi gratuito lo abbiamo realizzato, dimostrando così che si può cambiare un territorio anche senza stare nelle istituzioni.”

“A luglio scorso avevamo presentato il piano WiFi all’amministrazione comunale – continuano gli esponenti del Movimento 5 Stelle - che prevedeva di installare gli hot spot utilizzando l'adsl che già presente negli edifici pubblici: un progetto che sarebbe costato in totale solo 5.000 euro. Non abbiamo mai ricevuto risposta dall’amministrazione, ma siamo riusciti comunque a realizzare il nostro piano WiFi grazie all’adsl dei commercianti che finora hanno aderito all’iniziativa.”

E a sentire i membri del Movimento 5 Stelle la rete del WiFi a Pomigliano continuerà ad estendersi, grazie all’interesse mostrato da tanti altri esercizi commerciali e persino alcune scuole.



Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©