Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

UNA FOTOCOPIATRICE PER IL TRIBUNALE


UNA FOTOCOPIATRICE PER IL TRIBUNALE
03/03/2008, 19:03

L’associazione LIBERA della provincia di Caserta lancia una pubblica sottoscrizione per fornire una fotocopiatrice al tribunale di Santa Maria Capua Vetere. Con questa iniziativa l’associazione  Libera vuole accogliere il grido di allarme lanciato dal giudice Raffaello Magi, estensore della sentenza  di primo grado del processo “Spartacus”, dopo che il ministero della Giustizia s’è ripresa indietro la fotocopiatrice che aveva  fornito alcuni mesi or sono. La denuncia era stata fatta  alcuni giorni fa da Magi, presso l’Università per la legalità di Casal di Principe, in occasione di un dibattito che aveva l’obiettivo di analizzare gli effetti della sentenza “Spartacus” nell’ambito della lotta alla camorra. "L'unica fotocopiatrice  che avevamo in cancelleria per 450 processi pendenti – aveva spiegato Magi il ministero della Giustizia se l'è ripresa. Ora condividiamo una fotocopiatrice unica per due sezioni del tribunale dove in totale ci sono 900 processi".

Vogliamo in questo modo sottolineare che da parte delle istituzioni non c’è la giusta attenzione per l’amministrazione della giustizia dice Valerio Taglione, referente provinciale di Libera -   Chiediamo, perciò, un piccolo gesto ai cittadini della provincia di Caserta: quello di versare una piccola somma su un conto corrente i cui estremi si possono trovare sul sito www.dongiuseppediana.it.
 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©