Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Taglio del nastro al centro commerciale di Pompei

Una giornata a "La Cartiera"


.

Una giornata a 'La Cartiera'
20/06/2012, 15:06

POMPEI – Apre le porte al pubblico il centro commerciale “La Cartiera”, sorto sull’area industriale dell’ex cartiera Aticarta di Pompei. Non si tratta semplicemente di uno spazio per lo shopping ed il tempo libero, ma anche di un vero e proprio progetto di riqualificazione territoriale. La Cartiera, infatti, si estende su una superficie di 30.500 metri quadri, dislocata su due piani. Comprende ben 120 unità totali, di cui 10 medie superfici, 11 punti di ristorazione, 1 ludoteca e 2.100 posti auto. Insomma, l’obiettivo era quello di creare una struttura innovativa e, dopo due anni di intenso lavoro, lo scopo può dirsi centrato. La Cartiera ha richiesto un investimento di 100 milioni di euro, ha già creato 600 nuovi posti di lavoro e si pone come assoluto polo catalizzatore per un bacino di oltre 800 mila abitanti.
E dicevamo non solo un luogo per lo shopping, la Cartiera infatti offre anche servizi e intrattenimento sette giorni su sette con orario continuato fino alle 21 per la galleria e fino alle 24 nel fine settimana per l’area ristoranti. Il tutto in un ambiente elegante confortevole, a misura di famiglia. I clienti troveranno, tra l’altro, anche un parco verde a disposizione di tutta la città negli orari di apertura del centro.
Tra gli esercizi commerciali che la Cartiera ospita ce ne è uno tipicamente pompeiano, la pasticceria De Vivo. Un’azienda storica, presente sul territorio sin dal 1955 e che non poteva mancare nel primo centro commerciale del vesuviano. Una presenza significativa e di garanzia, a riprova di quanto il centro sia vicino al territorio pompeiano.

Commenta Stampa
di Veronica Riefolo
Riproduzione riservata ©