Cronaca / Sangue

Commenta Stampa

Proseguono le indagini sulla sparatoria di giovedì sera

Una vendetta personale dietro il ferimento del pizzaiolo


.

Una vendetta personale dietro il ferimento del pizzaiolo
09/01/2010, 12:01

SAN GIORGIO A CREMANO - Sembra profilarsi una nuova pista nelle indagini sul ferimento di Roberto R., il pizzaiolo di San Giorgio a Cremano, vittima di un agguato nel suo locale giovedì sera. Dietro alla sparatoria potrebbe infatti nascondersi una vendetta personale, uno sgarro fatto dall’imprenditore alla persona sbagliata e pagato quasi con la vita.
L’uomo ferito da sei colpi di arma da fuoco, ha riportato ferite all’inguine e ad una gamba e la frattura di un femore. Al momento però non è ancora chiaro se i tre giovani che hanno agito, avessero l’intenzione di uccidere l’imprenditore o volessero soltanto dargli un avvertimento.
Intanto gli agenti del locale commissariato che stanno seguendo le indagini, mantengono il più stretto riserbo. Tuttavia l’iniziale ipotesi che il gestore della pizzeria di via Giuseppe Di Vittorio, fosse diventato vittima del racket sembra perdere consistenza a favore della pista che conduce ad una vendetta personale.
Le indagini adesso si concentrano sulla zona di Ponticelli da cui proviene la famiglia del pizzaiolo. Inoltre qualcuno avrebbe riferito agli inquirenti di un diverbio avvenuto poco prima di Natale, tra Roberto R. e un esponente del clan Abate, famiglia criminale del vesuviano.
Al momento l’uomo è ancora ricoverato all’ospedale Loreto Mare di Napoli e le sue condizioni sono stabili; sta invece meglio la madre colta da malore dopo aver appreso del ferimento del figlio e immediatamente ricoverata in ospedale per accertamenti.
Intanto in città la notizia dell’agguato avvenuto ai danni del titolare di un noto locale e per di più in pieno centro desta ancora stupore e preoccupazione. Su Facebook sono diversi i gruppi nati all’indomani della sparatoria: in molti casi, altri commercianti sangiorgiesi esprimono le loro paure per un episodio che dimostra il clima che oramai si vive a San Giorgio a Cremano

Commenta Stampa
di Elisa Scarfogliero
Riproduzione riservata ©