Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Un'antitesi perfetta, mostra pittorica di Antonella Bonaffini


Un'antitesi perfetta, mostra pittorica di Antonella Bonaffini
21/03/2011, 15:03

Si è tenuta a San Marco Argentano (Cosenza), nella perfettamente conservata torre normanna, una interessante mostra pittorica di Antonella Bonaffini, giovane artista che opera nella città eterna, ma nata nella splendida Sicilia.
Antonella Bonaffini, allieva di Mauro Cerri noto pittore e insegnante di Aikido («Disciplina che conduce all'unione ed all'armonia con l'energia vitale e lo spirito dell'Universo»), ha presentato, nello splendido e suggestivo scenario del monumento simbolo della cittadina normanna, la personale dal titolo Un’antitesi perfetta, che raccoglie il meglio della sua produzione artistica.
Hanno partecipato al vernissage, moderato dallo scrivente, Adele Bonofiglio, funzionario direzione regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici della Calabria e Simona Feraudo, restauratrice.
L’artista così si esprime sulla sua pittura <<Le mie opere sono prodotte esclusivamente la notte, quando il mondo pare arrestarsi e il silenzio sembra voglia dare espressione ai pensieri che come per magia prendono forma nella tela. Coloro il buio con pennellate ricche di passione che danno vita a figure meditate, striate di vivace colore che spezza su basi prevalentemente oscure, quasi quelle stesse figure sentissero l’esigenza di liberare la loro vitale essenza>>.
L’esposizione si è avvalsa di una raffinata brochure, redatta da Daniela Pacelli.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©