Cronaca / Sesso

Commenta Stampa

Nuove accuse di violenze sessuali per il celebre regista

Un'attrice inglese denuncia Polansky:"Abusò di me"


Un'attrice inglese denuncia Polansky:'Abusò di me'
15/05/2010, 11:05

Nuove devastanti grane per Roman Polansky che, proprio nella giornata di ieri, è stato denunciato nuovamente per abusi sessuali su minore dalla nota attrice britannica Charlotte Lewis. La Lewis oggi ha 42 anni e, nel 1986, lavorò con il celebre regista per la realizzazione di un film. La violenza che ha voluto denunciare risale per al 1982; anno in cui la donna era una 16enne ingenua ed ambiziosa con il sogno di diventare una star del cinema. A Parigi l'incontro traumatico con Polansky:"Ho deciso di rivelare il mio segreto perché Polanski vuole tornare in America e anche se sono passati molti anni è giusto che paghi per i crimini che ha commesso"; ha infatti dichiarato la Lewis.
Intanto, dagli States, è partita la richiesta di estradizione dalla Svizzera; il paese nel quale il regista è scappato subito dopo essere stato condannato in via definitiva per aver avuto un rapporto sessuale con una tredicenne nel 1977. A quanto pare, però, quell'episodio non fu l'unico che vide protagonista Polansky; evidentemente molto attratto dalle giovanissime fin dai suoi primi anni d'attività cinematografica.

Commenta Stampa
di Germano Milite
Riproduzione riservata ©