Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Promotrice è l'associazione 'Intesa Farmacia Italiana'

Uova di Pasqua in Campania per aprire botteghe in Kenya

La Diocesi di Malindi inoltrerà i soldi alle famiglie

Uova di Pasqua in Campania per aprire botteghe in Kenya
11/04/2012, 09:04

Una Pasqua all'insegna della solidarietà, che ha visto formarsi un ponte tra la Campania e la provincia di Malindi in Kenya. Gli studenti delle facoltà di Farmacia di Napoli, Caserta e Salerno hanno promosso nel periodo pasquale un tipo di beneficenza, che non vuol dire fare semplicemente elemosina, ma permettere a un popolo di crescere con le proprie forze. In collaborazione con la 'Karibuni onlus', la nuova associazione 'Intesa Farmacia Italiana', fondata dagli universitari, ha creato un fondo speciale destinato al finanziamento di oltre mille botteghe artigianali e commerciali in Kenya. Per questa iniziativa sono state vendute oltre 1000 uova pasquali presso numerose farmacie delle province di Avellino, Caserta, Salerno e Napoli. Il ricavo della vendita delle uova andrà alla Diocesi di Malindi, la quale ha chiesto ad alcuni parroci di organizzare comitati nelle varie comunità, in modo da individuare famiglie interessate ad aprire botteghe artigianali e commerciali. Le famiglie che intraprenderanno queste attività dovranno poi restituire senza interessi il denaro alla Diocesi di Malindi, che potrà investirlo in altre attività a beneficio della comunità. Si genererà quindi un circolo virtuoso a vantaggio di questa popolazione. Il progetto ha ricevuto il plauso del Presidente dell'Ordine dei Farmacisti di Napoli Vincenzo Santagada e dal mondo universitario che ha ospitato l'iniziativa in alcuni atenei, come nell'Università di Napoli Federico II, in quella di Salerno e nella Seconda Università di Napoli.

Commenta Stampa
di Emanuele De Lucia
Riproduzione riservata ©