Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Una donna di roma è in fin di vita dopo il folle gesto

Urla "Berlusconi ci controlla" e poi si getta dal terzo piano

La vittima soffre di disturbi pischici seri

Urla 'Berlusconi ci controlla' e poi si getta dal terzo piano
24/05/2011, 15:05

ROMA – Ha minacciato il suicidio “appellandosi” alle malefatte del premier. Poi, si è data fuoco lanciandosi dal terzo piano del suo appartamento a Roma, nel quartiere di Torre Angela.
E’ ricoverata così in gravissime condizioni una donna di 41 anni, affetta da importanti disturbi psichici. La gente del posto ha raccontato che la donna aveva esposto alcuni striscioni contro il presidente del Consiglio, con la scritta "Berlusconi controlla tutti con il satellitare".
Sul posto sono immediatamente accorsi i vigili del fuoco e la polizia municipale dell’VIII gruppo. La donna è attualmente ricoverata in prognosi riservata al Policlinico Tor Vergata.

Commenta Stampa
di Ornella d'Anna
Riproduzione riservata ©