Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Fbi sotto copertura hanno fermato l'uomo

Usa: Arrestato 30enne marocchino con in dosso esplosivo

Il kamikaze non sapeva di avere un giubbotto inerte

Usa: Arrestato 30enne marocchino con in dosso esplosivo
17/02/2012, 21:02

 Washington - La paura degli attentati  negli Stati Uniti si ripresenta. L’Fbi ha arrestato un trentenne di origine marocchina mentre cercava di raggiungere Capitol Hill, la sede del Parlamento americano. Lo scopo, un attentato suicida.
Nessun rischio è stato corso dalla popolazione in quanto l’aspirante kamikaze non sapeva che il giubbino indossato non era imbottito ma completamente inerte. Sono stati gli agenti dell’Fbi che, dopo essere venuti a conoscenze delle intenzioni dell’uomo,  si sono presentati come uomini di al Qaeda e dopo aver conquistato la sua fiducia, hanno sostutito il giubbino esplodivo con uno inerte.
Confermatol’arresto dalla Capitol Police che ha poi precisato che neil pubblico ne i membri del Congresso hanno rischiato la vita. Il sospettato era stato “strettamete e attentamente monitorato”. La delicaa operazione di intelligenze si è conclusa nel migliore die modi.

Commenta Stampa
di Alessia Tritone
Riproduzione riservata ©