Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

La maggior parte ci rinuncia per motivi economici

Vacanze estive: il 46% degli italiani non le fa


Vacanze estive: il 46% degli italiani non le fa
22/07/2010, 10:07

ROMA - Continua la crescita della percentuale di italiani che l'estate non vanno in vacanza. Quest'anno, secondo quanto riferito da Federalberghi, ben il 46% degli italiani non avrà la possibilità di andarci, contro il 43% del 2009. Resta invece costante (51%) la percentuale di persone che restano almeno una notte fuori casa, a dimostrazione che si fa il week-end al mare, magari, ma non più le vacanze prolungate di un tempo, quando ad agosto le città erano deserte. Il 55% di quelli che rimangono a casa lo fanno per problemi economici, il 19% per motivi familiari, il 18% per motivi di lavoro.
Il segnale resta preoccupante sotto un duplice aspetto: innanzitutto perchè dimostra la sempre minore quantità di denaro circolante; in secondo luogo perchè, se diminuisce la quantità di denaro che viene speso durante questo periodo, è un altro freno all'economia italiana di cui risentiremo nei prossimi mesi. E poichè la crescita del Pil per il 2010 sarà prevedibilmente inferiore all'1%, il segnale è ampiamente negativo.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©