Cronaca / Giudiziaria

Commenta Stampa

"Per evitare il danno, basta osservare la legge"

Vaccini a scuola: il Tar respinge il ricorso di una madre no-vax


Vaccini a scuola: il Tar respinge il ricorso di una madre no-vax
20/10/2017, 17:20

ROMA - Sonora bocciatura delle tesi no-vax da parte del Tar del Lazio, che ha respinto il ricorso di una madre che voleva l'annullamento dell'atto che ha lasciato il proprio figlio - rigorosamente non vaccinato - fuori da una scuola materna. 

Il Tar specifica che la decisione della scuola di non accettare il bambino è perfettamente in linea con la legge varata dla governo in proposito. Nè nel ricorso viene specificato quale sia il danno che viene arrecato dalla scuola a non accettare il bambino: basta che la donna faccia fare le vaccinazioni al figlio e quest'ultimo potrà accedere regolarmente alla scuola. 

In realtà, la situazione, dal punto di vista legale, è semplice: si deve tutelare la salute pubblica che un bambino non vaccinato mette a rischio. E questa è una tutela costituzionale che viene prima dei capricci di chi non si rende conto che sta giocando con la vita dei propri figli.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©