Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Un sms:"Sarai ucciso al Gp del Mugello"

Valentino Rossi minacciato di morte, denunciato un uomo


Valentino Rossi minacciato di morte, denunciato un uomo
03/06/2010, 17:06

ALESSANDRIA - Uno dei campioni sportivi più amati (e giustificati) di sempre, a quanto pare, può comunque ricevere serie e ripetute minacce di morte. Messaggi ed avvertimenti dai toni e dai contenuti decisamente poco cordiali hanno infatti raggiunto Valentino Rossi, i suoi familiari ed alcuni suoi amici intimi. L'ultimo, un sms, diceva chiaramente che "the doctor" sarebbe stato ucciso durante il Gran Premio del Mugello; previsto per il prossimo week-end.
L'uomo artefice dei messaggi minatori, identificato dalla Digos della Questura di Pesaro e dalla Polposta, è un operaio 42enne di Casale Monferrato (Alessandria). Appassionato di moto, lo stalker è risultato letteralmente ossessionato dal fuoriclasse romagnolo. Fin quando le indagini non si sono dirette verso la risoluzione del caso, l'intera vicenda non è stata fatta trapelare proprio per evitare l'eventuale fuga dell'indagato. Oggi, però, a seguito della prequisizione disposta dal procuratore della Repubblica di Pesaro
Manfredi Palumbo, gli uomini della Digos hanno trovato a casa dell'uomo delle prove così schiaccianti da indurre lo stesso a confessare i suoi intenti criminali.

Commenta Stampa
di Germano Milite
Riproduzione riservata ©