Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

I corpi dei due uomini sono irriconoscibili

Vallo Della Lucania, incendio in un appartamento:due vittime


Vallo Della Lucania, incendio in un appartamento:due vittime
09/02/2012, 20:02

VALLO DELLA LUCANIA – Due persone sono morte nell’incendio che si è scatenato ieri sera – verso le 20:30 circa – a Vallo della Lucania, in provincia di Salerno. L’appartamento in questione è quello di Guarino D’Agosta, 81 anni, in cui viveva con il figlio Vito, 51enne. A causare l’incendio è stato il camino, le cui fiamme hanno avvolto la casa imprigionando all’interno le due vittime. Inutili le grida di aiuto del padre, affetto da problemi di cecità, e dell’arrivo dei vigili del fuoco che  non hanno potuto far altro che tenere a bada le fiamme. Non c’è stato nulla da fare per i due uomini che sono morti carbonizzati. Le fiamme, probabilmente sprigionatesi dal camino, si sono subito divulgate facendo crollare il tetto, investendo i due. Tutta la palazzina di 4 appartamenti è stato dichiarato inagibile dai vigili del Fuoco che per tutta la notte hanno lavorato per trovare i due corpi resi irriconoscibili dalle fiamme. Il primo corpo è stato trovato subito mentre alle ore 01.00 circa veniva rinvenuto il secondo corpo completamente carbonizzato ed irriconoscibile. La salma è stata rinvenuta vicino al camino, all’interno della cucina. L’incendio ha provocato un’interruzione dell’energia elettrica che ha interessato circa 80 famiglie. Il personale dell’ENEL ha ripristinato l’energia elettrica dopo due ore circa.

Commenta Stampa
di Erika Noschese
Riproduzione riservata ©