Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Da tempo era nel mirino dei Carabinieri

Varese: 20enne arrestato subito dopo aver riscosso il "pizzo"


Varese: 20enne arrestato subito dopo aver riscosso il 'pizzo'
23/04/2011, 13:04

VARESE - I Carabinieri del Comando Provinciale di Varese hanno arrestato un ventenne di origini calabresi residente a Saronno.
L'uomo è stato bloccato dai militari pochi istanti dopo aver riscosso 500 euro, il "pizzo", presso una ditta di Varese, specializzata nella fornitura di prestazioni d'opera .
Il giovane, che da tempo era nel mirino dei Carabinieri nell'ambito di una attività di indagine coordinata dalla Procura della Repubblica di Varese, ora si trova in carcere, e dovrà rispondere del reato di "estorsione".
Dalle prime risultanze investigative, emerge come l'episodio odierno rappresenti in realtà il pagamento di una seconda tranche della somma richiesta, consistente in almeno mille euro, di cui una prima parte sarebbe stata riscossa lo scorso 22 marzo.
E' tuttora al vaglio la posizione di una seconda persona che avrebbe fatto da "guardaspalle" all'arrestato, e che avrebbe esibito anche un'arma da fuoco a titolo intimidatorio.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©