Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Tragedia sfiorata in un adificio di Azzio

Varese: brucia copertoni nel camino, va a fuoco l'intera casa


Varese: brucia copertoni nel camino, va a fuoco l'intera casa
02/08/2010, 17:08

MILANO - Forse un colpo di sole o una semplice "genialata" estiva ha spinto un 54enne originario di Cuvio a bruciare alcuni pneumatici direttamente nel camino della propria abitazione.
Nel giro di poco, però, il salotto e buona parte dell'appartamento situato in uno stabile di Azzio (Varese), sono andati a fuoco. Le fiamme hanno poi raggiunto anche l'abitazione, situata un piano più sopra, di un altro inquilino. Per quest'ultimo l'intera sala da pranzo è stata dichiarata inagibile dai vigili del fuoco che hanno domato l'incendio non senza difficoltà. 
Per il 54enne sono scattate subito le manette con l'accusa di incendio e danneggiamento. Una volta resosi conto del folle gesto commesso e dei danni che ne sarebbero derivati, l'uomo ha simulato (in maniera piuttosto goffa) un fantomatico tentivo di danneggiamento operato da terzi; gettando dalla finestra ciò che rimaneva dei copertoni bruciati. Gli inquirenti, però, sono riusciti a confermare con certezza la totale responsabilità dell'ultracinquantenne che, al momento, si trova rinchiuso nel carcere di Miogni.
Salva per miracolo la famiglia di un operaio 52 enne che ha visto la propria abitazione avvolta dal fuoco ed è riuscita a scappare prima di essere intossicata dal fumo ed ustionata dal calore sprigionato dall'incendio.

Fonte: liberonews.it

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©