Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Evasione avvenuta nella notte

Varese, detenuti evasi dal carcere con lenzuola annodate


Varese, detenuti evasi dal carcere con lenzuola annodate
21/02/2013, 19:11

VARESE – evasi dal carcere segando le sbarre del carcere e calarsi giù con delle lenzuola annodate. È quanto accaduto a Varese dove tre detenuti di origine rumena si sono dati alla fuga, scappando dal carcere dove risiedevano.
A rendere noto lo spiacevole episodio il segretario nazionale della Uilpa penitenziari Angelo Urso. L'evasione è avvenuta nella notte. Sono in corso accertamenti per chiarire con che modalità, una volta usciti dalla cella, i tre detenuti sono riusciti a guadagnare la fuga e ad allontanarsi dall'area del carcere.
La segreteria nazionale di Uilpa Penitenziari rende noto i nomi dei tre evasi: Mikea Victor Sorin nato nel 1983, detenuto per sfruttamento della prostituzione, condannato definitivamente a due anni con fine pena giugno 2013; Marius Georgie Bunoro nato nel 1989, imputato in attesa di giudizio per furto aggravato; Parpalia Daniel nato nel 1984, imputato in attesa di giudizio per furto aggravato.
Stando alle prime ricostruzione effettuate dagli agenti della Squadra Mobile di Varese, i tre uomini, due di 33 anni e uno di 59, che dormivano nella stessa cella, hanno segato le sbarre della finestra e sono riusciti a calarsi dal muro di cinta utilizzando delle lenzuola legate. Ad accorgersi dell'evasione sono stati gli agenti della polizia penitenziaria, che nel corso della notte non hanno più visto i tre uomini nella loro cella. La polizia ha allestito dei posti di blocco anche sulle strade che conducono al vicino confine con la Svizzera, nell'ipotesi che i tre evasi possano tentare la fuga all'estero. 

Commenta Stampa
di Erika Noschese
Riproduzione riservata ©