Cronaca / Giudiziaria

Commenta Stampa

L'accusa non corrisponde all'ordinanza del Gip

Varese: Procuratore toglie fascicolo su Uva al Pm, "accuse illogiche"


Varese: Procuratore toglie fascicolo su Uva al Pm, 'accuse illogiche'
25/03/2014, 18:49

VARESE - Nuovo capitolo sulla vicenda di Giuseppe Uva, morto dopo un arresto da parte dei Carabinieri ed un probabile pestaggio. Non è bastato che il Gip ha dovuto fare una ordinanza per ottenere che il Pm facesse un capo di imputazione coatto (era stata chiesta l'assoluzione degli imputati, tutti carabinieri e poliziotti); è dovuto intervenire il procuratore reggente di Varese, Felice Isnardi, avocando (cioè togliendo, per assegnarselo) il fascicolo ai Pm titolari. 

Questo perchè il capo di imputazione redatto dai magistrati Agostino Abate e Sara Arduini presenta "caratteri di illogicità", rispetto alle imputazioni previste nell'ordinanza del Gip, un escamotage per far partire il processo con la certezza quasi assoluta di doverlo poi rifare daccapo, mandando il tutto il prescrizione. 

Anche questo episodio sembra denotare la mancanza di volontà, da parte dei magistrati, di portare avanti un processo contro i poliziotti e i carabinieri accusati di omicidio preterintenzionale, arresto illegale, violenza privata e abbandono di incapace. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©