Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

I segreti nel libro di Nuzzi, giornalista di “Libero"

Vaticano, è caccia alla talpa che ha diffuso la corrispondenza del Papa


Vaticano, è caccia alla talpa che ha diffuso la corrispondenza del Papa
18/05/2012, 10:05

ROMA – "Sua Santità - Le carte segrete di Benedetto XVI". E’ questo il titolo del libro di Gianluigi Nuzzi, il giornalista di Libero che con la sua opera ha fatto scattare una vera e propria caccia alla talpa del Vaticano. Il motivo è tutto nel titolo del libro: “carte segrete” sono uscite senza permesso dal Vaticano. Ecco, dunque, che immediatamente è scattata la caccia alla talpa.
I fatti rivelati nel libro vanno dai meeting tra l'ex ministro Tremonti e il presidente dello Ior sull'Ici da far pagare agli enti della Chiesa, ai colloqui dello stesso Tedeschi con Corrado Passera sul San Raffaele, alla cena tra Napolitano e Ratzinger nel gennaio 2009, con successivo memorandum in cui venivano indicate tutte le criticità della normativa italiana, quali leggi salvare e quali affossare. Ad occuparsi della ricerca è il comandante della gendarmeria.
Nuzzi, nel suo articolo su "Libero" rispetto alla pubblicazione del suo libro sottolinea che "Sua Santità" non è un saggio contro Ratzinger, tutt'altro. Nel libro vengono anche evidenziate le fatiche e le sofferenze del Papa davanti agli scandali, agli affari, agli interessi personali che emergono in vicende complicate come il caso Orlandi o quello del San Raffaele.
“Nel miglioramento spera anche chi vive a lavora in Vaticano e ha contribuito a far conoscere le storie di 'Sua Santità – scrive Nuzzi - in alcuni momenti della vita o si è uomini o non lo si è. La differenza? Viene solo dal coraggio di dire e fare la cosa che sai e ritieni giusta. Il mio coraggio è di far conoscere le vicende più tormentate della Chiesa. Rendere quindi pubblici certi segreti, piccoli e grandi storie che non superano il portone di bronzo. Infatti, solo così mi sento libero, mi affranco dall'insopportabile complicità di chi pur sapendo tace".

Commenta Stampa
di Rossella Marino
Riproduzione riservata ©