Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

"Errori di valutazione"

Vaticano: confermata la stima al Cardinale Sepe


Vaticano: confermata la stima al Cardinale Sepe
29/06/2010, 21:06

Il Vaticano ribadisce la stima per il Cardinale Crescenzio Sepe, ex prefetto di Propaganda Fide,  indagato per «corruzione» dai magistrati di Perugia per l'inchiesta G8.
Ha commentato così, la nota del Vaticano, sui compiti e le funzioni della Congregazione per l'Evangelizzazione dei popoli: «la spiritualità della istituzione: è tutto estremamente valido». Sepe ha sottolineato le attività che si fanno in tanti Paesi come Asia e Africa.
Il direttore della Sala Stampa, padre Federico Lombardi, ha voluto precisare: "il riferimento alle operazioni finanziarie per le quali, affermava la nota, possono essersi verificati anche 'errori di valutazioni' va considerato come un dato generale, senza riferimento a nessuna gestione in particolare''.
Per l'arcivescovo Sepe, alla guida della Congregazione dal 2001 al 2006, si conferma - ha spiegato padre Lombardi - 'stima e solidarietà', sperando che il suo corretto operato  chiarisca quanto prima la vicenda giudiziaria".

Commenta Stampa
di Caterina Cannone
Riproduzione riservata ©